Ho visto una ballerina sugli ombrelli

schizzare eterea come le gocce d’acqua.

Ero felice nella sua allegria e avrei voluto toccare quella mano di pizzo che mi invitava a ballare con lei.

Ma mi hanno trascinato via,

tra pioggia e realtà.